Accadeva il 12 ottobre: la prima tripla nella storia della NBA, i debutti di Bird e Magic

Il 12 ottobre 1979 è una data importante per la NBA, perché ci sono diverse storie importanti che si intrecciano.

LA PRIMA TRIPLA – Il tiro da tre punti era stato testato già nel lontano 1945 dalla National Collegiate Athletic Association in un incontro tra Columbia e Fordham, ma non sbarcherà in NBA prima della stagione 1979-80. La prima tripla della storia della lega verrà segnata da Chris Ford, guardia dei Celtics, a 3’48’’ dal termine del primo quarto della sfida tra Boston e gli Houston Rockets. Non è mai stato un All Star, ma Ford è sempre stato una buona guardia tiratrice e soprattutto un giocatore solido su cui poter fare affidamento. In quella magica notte ha segnato 17 punti, ma soprattutto è toccato a lui l’onore del primo canestro da oltre l’arco, nonostante in campo ci fossero tiratori del calibro di Rick Barry, Cavin Murphy, Mike Dunleavy e Larry Bird.

L’ESORDIO DI LARRY LEGEND… – Quella tripla non è stata l’unico momento storico dell’incontro, dato che nella stessa circostanza Larry Bird ha calcato per la prima volta il parquet del Boston Garden: allora non lo sapeva ancora, ma quel palazzo sarebbe diventato la sua casa per tutta la durata della sua carriera, e lì festeggerà la conquista di ben 3 titoli. “The Legend” non ha pagato nemmeno l’emozione dell’esordio, risultando subito incisivo con una doppia-doppia da 14 punti e 10 rimbalzi.

…E QUELLO DI MAGIC – Dopo aver dato vita a grandi sfide già nella NCAA, la rivalità tra Magic e Bird, che appassionerà la NBA durante gli anni ’80, inizia già il 12 ottobre 1979: se Bird ha fatto subito vedere buone cose nei Celtics, Johnson all’esordio ha fatto anche meglio. Nonostante su di lui le aspettative fossero altissime, dato che era reduce dal titolo NCAA vinto da assoluto protagonista con Michigan State, Magic non ha deluso le attese, segnando la bellezza di 26 punti nella vittoria al fotofinish sui Clippers per 103-102.