Accadeva il...

Accadeva il 15/11/2005: il 19enne Howard diventa il più giovane di sempre a fare 20+20

Esattamente 11 anni fa, il 15 novembre del 2005, Dwight Howard confermava una volta per tutte ai Magic di aver fatto la cosa migliore a sceglierlo con la n.1 del Draft 2004, lasciando alla 2 Emeka Okafor. Il quale vinse il premio di rookie dell’anno, ma un decennio più tardi le carriere dei due parlano chiaro, e comunque quella partita sancì una netta superiorità di Howard. Proprio contro il suo rivale, infatti, Dwight si rese protagonista di una prova indimenticabile, nonché storica: a 19 anni (20 ha poi compiuti il mese dopo, precisamente l’8 dicembre) è diventato il più giovane giocatore di sempre a segnare 20 punti ed a prendere 20 rimbalzi in una singola partita. Tra l’altro quella notte Howard non era nemmeno al meglio, ma proprio non voleva mancare la sfida con la seconda scelta del suo anno: e così mise a referto 21 punti e 20 rimbalzi, trascinando i Magic sul successo per 85-77 sui Bobcats, limitando Okafor a 8 punti e 6 rimbalzi.