Accadeva il 21 febbraio: il doppio MVP all’ASG, il secondo coach a raggiungere le 500 W

21 febbraio 1960 – Nella vittoria dei Warriors sui Knicks con il punteggio di 129-122, Wilt Chamberlain ha segnato la bellezza di 58 punti, eguagliando così il suo stesso record per il maggior numero di punti realizzato da un rookie in una singola gara.

21 febbraio 1976 – Red Holzman ha vinto la sua 500esima partita in carriera grazie al successo di New York per 102-98 su New Orleans al Madison Square Garden. Allora Holzman è stato il secondo allenatore della storia, dopo ovviamente Red Auerbach, a raggiungere questo prestigioso traguardo.

21 febbraio 1992 – John Stockton ha smazzato ben 15 assist nel successo dei Jazz per 124-97 sui Rockets, diventando il sesto giocatore della storia NBA ad aver messo a referto più di 7.000 passaggi decisivi in carriera.

21 febbraio 1993 – Nella 43esima edizione dell’All-Star Game, svoltasi a Salt Lake City, l’Ovest si è imposta sull’Est per 135-132 dopo un overtime. Le due stelle di Utah, John Stockton e Karl Malone, hanno messo a referto rispettivamente 15 assist e 28 punti, diventando i primi giocatori della stessa squadra NBA a condividere il premio di MVP della competizione.

21 febbraio 2000 – Nella vittoria dei suoi Knicks sui Clippers con il punteggio di 87-86, Patric Ewing ha raggiunto i 23.157 punti in carriera, sorpassando Elgin Baylor e salendo di conseguenza al sedicesimo posto nella classifica dei migliori marcatori di tutti i tempi.