Accadeva il 22 febbraio: la trade deadline più attiva di sempre, lo storico traguardo di Don Nelson

22 febbraio 1962 – Ormai la sua presenza in questa rubrica è fissa, ma d’altronde stiamo parlando di uno dei più grandi di tutti i tempi. Esattamente 42 anni fa, Wilt Chamberlain ha stabilito il record NBA di 34 tiri liberi nella vittoria dei Warriors per 139-121 su St. Louis.

22 febbraio 1985 – Traguardo di una certa importanza, quello raggiunto da George Gervin nella sfida tra San Antonio e Phoenix: il giocatore degli Spurs è arrivato a quota 25.000 punti in carriera (tenendo conto sia delle stagioni in  ABA che in NBA).

22 febbraio 1992 – Don Nelson è diventato il nono coach nella storia della NBA a raggiungere le prestigiose 700 vittorie in carriera, grazie al successo dei suoi Golden State Warriors sul campo dei Los Angeles Lakers per 126-124. Ma la cosa ancora più impressionante è che Nelson ha raggiunto questo traguardo in sole 1.181 partite, ovvero più velocemente di qualsiasi altro coach ad eccezione del leggendario Red Auerbach, che ci è riuscito in 1.091.

22 febbraio 1996 – In una delle più attive trade deadline di sempre, ben 19 giocatori hanno cambiato squadra con soli 6 scambi. In particolare, il roster dei Miami Heat è stato praticamente stravolto: la franchigia della Florida ha preso Tim Hardaway e Chris Gatling da Golden State, Walt Williams e Tyrone Corbin da Sacramento e Tony Smith da Phoenix.