Accadeva il 23 febbraio: la consolazione di Stockton, i record di Kareem e Hakeem

23 febbraio 1986 – Kareem Abdul-Jabbar è apparso nella sua 1.304esima partita da professionista nella vittoria dei Lakers sui Sixers per 117-111 all’overtime, ed ha superato Elvin Hayes nella speciale classifica dei giocatori con più partite disputate nella storia NBA. La stella dei Lakers ha poi chiuso la carriera con 1.560 incontri, secondo solo a Robert Parish, che ne ha giocati 51 in più.

23 febbraio 1987 – Nate McMillan ci ha messo poco a far valere le sue qualità nella NBA: nel match contro i Los Angeles Clippers, ha smazzato la bellezza di 25 assist, pareggiando il record dei rookie per passaggi decisivi serviti in una singola partita. Primato che era stato fissato nel 1974 da Enrie DiGregorio.

23 febbraio 1992 – Hakeem Olajuwon ha contribuito in maniera decisiva alla vittoria dei suoi Houston Rockets sui San Antonio Spurs per 90-83, mettendo a referto ben 7 stoppate, grazie alle quali è diventato il sesto giocatore nella storia della lega a raggiungere il traguardo dei 2.000 tiri bloccati.

23 febbraio 1993 – Gli Utah Jazz sono stati letteralmente spazzati via dagli Houston Rockets con il punteggio di 105-78, ma almeno John Stockton si è consolato con i suoi 7 assist, che gli hanno permesso di diventare la quarta guardia (dopo Oscar Robertson, Magic Johnson e Isiah Thomas) a raggiungere gli 8.000 passaggi decisivi in carriera.