Accadeva il...

Accadeva il 3/11/1974: Jerry West si ritira. I 10 numeri da conoscere di Mr. Clutch

jerry-west

Esattamente 42 anni fa, annunciava il ritiro Jerry West, uno dei personaggi più importanti della storia del basket a stelle e strisce: non solo è stato uno dei migliori giocatori di tutti i tempi, tanto da finire nel logo ufficiale della NBA, ma ha avuto una carriera brillante anche in qualità di coach e dirigente. E’ soprannominato Mr. Clutch per la sua freddezza e la capacità di segnare punti importanti nelle fasi cruciali dell’incontro. Riprendiamo da NBA.com i 10 numeri che meglio rappresentano la carriera di West.

25.192 – Sono i punti segnati in 14 anni di carriera: è il ventesimo miglior marcatore di tutti i tempi. West, però, è uno dei soli 3 giocatori ad essere nella top 20 con meno di 1000 partite giocate: gli altri 2 sono LeBron James (11esimo con 26.896 punti in 990 partite) e Allen Iverson (19esimo con 24.368 punti in 914 gare).

6.328 – Pur essendo conosciuto maggiormente come un gran realizzatore, West è 30esimo nella classifica dei miglior assistmen con 6.328 passaggi decisivi serviti. Nel 1971-72 addirittura vinse la speciale classifica stagionale con una media di 9.7 assist ad allacciata di scarpe.

46.3 – E’ la media punti fatta registrare da West nella finale di Conference del 1965 con Baltimore: nessuno è riuscito a fare meglio in una singola serie Playoffs.

44 – E’ il numero di maglia che pende dal tetto dello Staples Center assieme a quelli di altre leggende dei Lakers.

29.1 – Uno soprannominato “Mr. Clutch” non poteva che dare il meglio di sé nei playoffs: West ha viaggiato con 29.1 punti di media in 153 partite di post-season. Meglio di lui sono Michael Jordan (33.4) e Allen Iverson (29.7).

27 – E’ la media punti in 14 anni di carriera NBA. Meglio di lui solo 5 giocatori: Michael Jordan (30.1), Wilt Chamberlain (30.1), LeBron James (27.6) ed il suo compagno di squadra Elgin Baylor (27.4). La sua media punti più alta fu 31.3 nella stagione 1965-66: altre tre volte chiuderà la regular season con almeno 30 punti segnati ad allacciata di scarpe.

14 – West è sempre stato convocato per l’All-Star Game nei suoi 14 anni di carriera. Nel 1972 è stato anche nominato MVP.

12 – West è stato nominato ben 12 volte nella squadra All-NBA: 10 volte è stato scelto per il primo quintetto, 2 per il secondo.

9 – West ha portato i Lakers a 9 finali NBA, vincendo il suo primo e unico titolo NBA nel 1972.

1 – West è l’unico giocatore nella storia della NBA a vincere il premio di MVP delle Finals, pur facendo parte della squadra perdente (1969).