Accadeva il...

Accadeva il 9/03/2003: l’ultima partita a New York di un Michael Jordan più umano

michael jordan

A 40 anni, Michael Jordan ovviamente non poteva più essere quel giocatore dominante che era stato per tutta la sua carriera. Per quanto avesse ancora lampi da assoluto campione, per il resto His Airness era tornato sul pianeta terra: viaggiava a 20 punti di media, sicuramente non pochi, ma decisamente inferiori ai circa 30 a cui era abituato. In più, la sua presenza non era più garanzia di successo, dato che quei Wizards chiusero la reguar season con un record di 37-45, mancando i playoffs di cinque gare.

Esattamente 13 anni fa, il 9 marzo 2003, MJ ha fatto la sua ultima apparizione al Madison Square Garden in qualità di giocatore professionista. E ovviamente su un parquet così importante non poteva fare a meno di esaltarsi per un’ultima volta: nel primo tempo segnò la bellezza di 26 punti, utili per tenere Washington a contatto (56-53), dopodiché rientrò nell’ultimo quarto, giusto in tempo per infilare due canestri consecutivi che sventarono il tentativo di fuga dei Knicks. A 4 secondi dal termine, il punteggio era di 97-94 e Jordan aveva già segnato 37 punti. Non appena le squadre rientrarono in campo dal timeout per l’ultimo possesso, il pubblico del Madison Square si alzò in piedi e iniziò ad urlare “Let’s Go Michael!”.

La cosa può sembrare alquanto incredibile, dato che His Airness nella sua carriera non ha mai risparmiato New York, contro cui ha segnato almeno 30 punti ben 25 volte sui 43 incontri disputati. Ma questo è semplicemente il potere del giocatore più iconico nella storia della NBA, che non si può far a meno di applaudire e ammirare, soprattutto in occasioni del genere. Quella notte, però, i Knicks non gli concessero di fare l’eroe nell’ultimo minuto e soprattutto nell’ultimo possesso, dato che lo mandarono in lunetta per evitare che prendesse un tiro da oltre l’arco. Jordan chiuse con 39 punti e 8 rimbalzi, ma quella volta, l’ultima volta al Madison Square Garden, non fu abbastanza.