Happy B-Day, T-Mac! Ecco 5 statistiche da conoscere su McGrady

Il 24 maggio del 1979 a Bartow, in Florida, nasceva uno dei giocatori più talentuosi degli ultimi 15 anni. Stiamo parlando ovviamente di Tracy McGrady, noto ai più per aver realizzato un’impresa che sembrava semplicemente impossibile, segnando 13 punti in 35 secondi nella clamorosa vittoria in rimonta dei suoi Rockets nel derby texano con gli Spurs.

Ma T-Mac non è solo un tiratore eccezionale in grado di accendersi in qualsiasi momento, ma è una vera e propria stella NBA: o meglio, lo era, perché i problemi alla schiena ed al ginocchio lo hanno completamente privato della sua esplosività che lo rendeva immarcabile e costretto al ritiro dopo un ultimo ruolo da comparsa con gli Spurs nei passati playoffs.

Purtroppo la carriera di T-Mac è costellata da tanti se: chissà che cosa sarebbe successo se i Raptors avessero puntato seriamente su di lui e sul cugino Vince Carter, se la caviglia di Grant Hill non avesse ceduto durante i suoi anni ai Magic, se il piede sinistro di Yao Ming non avesse avuto continuamente seri problemi. Purtroppo non lo sapremo mai, ma una certezza su McGrady ce l’abbiamo: ogni volta che è sceso sul parquet ci ha regalato tantissime emozioni con le sue prestazioni da vero fenomeno. In occasione del suo 35esimo compleanno, andiamo a vedere 5 statistiche che bisogna conoscere sulla carriera di T-Mac.

  • E’ stato uno dei migliori giocatori di tutta la NBA tra il 2000 ed il 2008, anni in cui ha vestito le maglie di Magic e Rockets. McGrady è uno dei sette giocatori nella storia ad aver fatto registrare 8 stagioni consecutive con almeno 20 punti, 5 rimbalzi e 4 assist di media. Gli altri sono Kobe Bryant, Michael Jordan, LeBron James, Oscar Robertson, Kevin Garnett e Larry Bird. 
  • Ci sono solo altri 15 giocatori ritirati che possono vantare come T-Mac almeno 18mila punti, 5mila rimbalzi e 4mila assist in carriera. Tutti e 15 sono entrati nella Hall of Fame: toccherà anche a Tracy? 
  • McGrady, Brid e James sono gli unici giocatori nella storia della NBA ad aver fatto registrare almeno 15mila punti, 4.500 rimbalzi, 3.500 assist e 500 triple nelle prime 11 stagioni. 
  • T-Mac è uno dei quattro giocatori che nelle ultime 20 stagioni ha chiuso un’annata con almeno 32 punti di media. Nella regular season 2002-03, infatti, ha viaggiato con 32 punti, 6.5 rimbalzi e 5.0 assist. Quest’anno è stato raggiunto da Kevin Durant, che ha vinto il premio di MVP esattamente con 32 punti ad allacciata di scarpe. 
  • Sono una sessantina i giocatori che hanno segnato almeno 18mila punti nella loro carriera NBA. Di questi 60, 8 hanno disputato almeno una partita in una serie vincente in tre serie playoffs o meno: McGrady ha parte di questa lista, insieme a Dave Bing (1), Reggie Theus (1), Walt Bellamy (2), Antawn Jamison (2), Bernard King (2), George Gervin (3) e Dominique Wilkins (3).