Nazionale: Bargnani e Belinelli disponibili, Datome in forse. Rebus Diener

“La situazione dei ragazzi Nba la conoscete: l’infortunio di Gallinari è stato un brutto colpo, ma Bargnani e Belinelli sono disponibili e tengono alla maglia azzurra. Ripartiamo dall’entusiasmo per quanto fatto la scorsa estate”. Simone Pianigiani, commissario tecnico della Nazionale italiana maschile di pallacanestro, è fiducioso in vista del cammino che culminerà a settembre (dal 4 al 22) con gli Europei in Slovenia.

“Bargnani sta già lavorando ed è sereno – ha spiegato il ct, parlando a margine della clinic internazionale per allenatori di settore giovanili organizzata a Roma presso il PalaFelici – Speriamo solo abbia un po’ di fortuna: gli infortuni non l’hanno mai lasciato in pace in questa stagione. Belinelli, invece, è impegnato nel turbine dei play-off americani: a luglio, quando tutto sarà fermo, valuterà cosa fare, con quale squadra Nba giocare visto che sarà free agent e dunque anche il programma per la Nazionale”.

Per gli Europei, Pianigiani rischia di perdere anche il capitano della Virtus Roma, Gigi Datome, seguito da diverse franchigie Nba. “Gigi sta facendo una grande stagione – ha sottolineato il ct dell’Italia – lo conosco da quando era ragazzo, ha un entusiasmo straordinario per la Nazionale. Contiamo su di lui, non ci poniamo ora altri problemi”. Potrebbe vestire la maglia azzurra, invece, lo statunitense della Dinamo Sassari, Travis Diener. “Vedremo se arriverà il passaporto italiano – ha spiegato Pianigiani – lui ha già espresso il desiderio di fare questa esperienza. I 12 per l’Europeo devono essere non soltanto i migliori giocatori, ma i più sani in quel momento perché non è possibile fare sostituzioni. Dunque devo portare con me anche giocatori che possono ricoprire più ruoli”.