Arenas vuole tornare in NBA: “Sono pronto a tutto, pur di avere un’altra chance”

Gilbert Arenas sta riflettendo sulla possibilità di tornare a giocare un’ultima volta nella NBA. Agent Zero, la cui ultima apparizione nella massima lega professionistica americana risale al 2011-12, quando ha disputato 12 partite tra le fila dei Grizzlies, ha parlato di un suo eventuale ritorno tra i pro in occasione della promozione di ZYA, un gioco musicale interattivo della Music Mastermind.

La guardia dal grilletto facile ha giocato per 11 anni nella NBA, di cui 7 passati ad essere croce e delizia dei Washington Wizards. Dopo brevi apparizioni tra Orlando e Memphis, Arenas è stato notato solo per il fatto che abbia sostenuto alcuni allenamenti con i Lakers. Per la prossima estate, ha tutta l’intenzione di rimettersi in forma e provare a regalarsi almeno un’altra stagione in NBA. D’altronde è un classe ’82, potenzialmente potrebbe ancora avere qualcosa da dare al basket.

“Ho intenzione di allenarmi duramente e provare a trovare una squadra – ha dichiarato – voglio tornare a giocare tra i pro. Voglio che le squadre sappiano che sono pronto a dare tutto me stesso pur di rientrare nel giro. Quello che chiedo è che mi venga data un’opportunità di mostrare che sono ancora un giocatore di pallacanestro”. Stando alle ultime indiscrezioni, Arenas ha nominato Bulls, Knicks, Lakers e Nets come squadre a cui potrebbe tornare utile. Considerando che Knicks e Lakers sono attualmente sul mercato alla ricerca di una point-guard, non è del tutto da escludere che Arenas si faccia avanti già ora per provare a dimostrare di essere ancora in grado di tenere il campo.