“Bad boy” in campo ed in panchina: nessun coach prende più tecnici di Eduardo Najera

Vi ricordate di Eduardo Najera? Messicano di 203 cm che ha giocato 12 stagioni in NBA, noto ai più come il ragazzo che i Mavericks mandavano in campo per cercare di innervosire gli avversari. Il trash talking è all’ordine del giorno in NBA, ma Najera ci sapeva davvero fare: aveva un talento naturale nell’infastidire i giocatori con il suo gioco fisico, duro ed esasperante. Dopo la stagione 2011-12 nei Bobcats, a 36 anni suonati ha deciso di ritirarsi, ma non è stato molto tempo lontano dal parquet.

Quest’anno Dallas gli ha affidato la panchina dei Texas Legends, squadra che milita nella D-League. Vestire i panni dell’allenatore, però, non lo ha cambiato affatto: sabato ha ricevuto il suo 13esimo tecnico in stagione, venendo sospeso dalla lega per una partita. Najera è davanti a tutti i colleghi in questa speciale classifica: George Karl (Nuggets) occupa la seconda piazza, ma è staccatissimo con 7 falli tecnici, seguono Tyrone Corbin (Jazz), Doc Rivers (Celtics), Frank Vogel (Pacers) e Mike Woodson (Knicks).