Ettore Messina in cima alla lista degli Hawks: sarebbe il primo allenatore europeo in NBA

Il mese scorso si parlava di un possibile interessamento dei Detroit Pistons per Zelimir Obradovic, ma secondo Yahoo! Sports il primo head coach europeo ad allenare una franchigia NBA potrebbe essere Ettore Messina. Per il gm Danny Ferry, l’allenatore italiano è il principale candidato per rimpiazzare Larry Drew sulla panchina degli Atlanta Hawks. Già ci sono stati i primi contatti e l’attuale coach del CSKA Mosca non ha nascosto di essere molto allettato da questa opportunità che gli permetterebbe di essere sempre più una leggenda di questo sport.

Lo scorso fine settimana Ferry era a Londra per vederlo all’opera con il CSKA Mosca: i russi hanno rimediato una sonora sconfitta in semifinale contro l’Olympiakos, ma almeno hanno chiuso al terzo posto battendo il Barcellona nella finalina. Per la verità il team di Messina non ha impressionato particolarmente, sembra quasi che Ettore sia stanco dell’Europa: d’altronde a 53 anni ha già vinto tutto quello che c’era da vincere, visto che la sua bacheca conta 9 campionati vinti tra Russia ed Italia e 4 titoli dell’Eurolega.

A ciò va aggiunto il fatto che nella scorsa stagione ha vissuto un’interessante esperienza alla corte di Mike Brown, lavorando nello staff tecnico dei Lakers. Insomma, forse la stagione non proprio brillante di quest’anno è sintomo del fatto che Messina ha bisogno di nuovi stimoli: e allora che cosa c’è di meglio dell’essere il primo europeo a sedersi da head coach sulla panchina di una franchigia NBA?