Kobe Bryant flirta con la tripla-doppia, batte i Kings e diventa il quarto miglior marcatore della storia NBA

Nella bolgia di Sacramento, tutta esaurita per l’occasione, ci ha pensato Kobe Bryant a trascinare i Lakers verso una vittoria fondamentale contro i Kings. Il n.24 ha sfiorato la tripla doppia con 19 punti, 14 assist e 9 rimbalzi ed ha raggiunto un grande traguardo: nel secondo quarto ha sorpassato Wilt Chamberlain, diventando il quarto miglior marcatore della storia della NBA. “Onestamente – ha commentato a fine partita – la cosa più importante è la longevità. Sono molto orgoglioso di essere in grado di giocare tanti anni ad alto livello. E’ la cosa che più mi importa”. Per coach Mike D’Antoni l’ennesimo passo avanti nella storia di Kobe non è altro che “la dimostrazione di quanto è bravo e capace di giocare sempre allo stesso livello nonostante l’età. E’ uno dei più grandi di sempre”.


FOTO: Kobe Bryant // nbclosangeles.com