Kobe Bryant si ritira? “Presto, ma prima ho del lavoro da fare”

La scorsa settimana, tramite la sua pagina Facebook, Kobe Bryant aveva avvisato i suoi fan che a breve avrebbe fatto un annuncio importante. A quel punto si è scatenato il panico tra gli appassionati del mondo NBA: no, non è possibile, Kobe ha deciso di ritirarsi?!? D’altronde a 35 anni è finito sotto i ferri per la rottura del tendine d’achille, un infortunio molto grave che richiede dai sei ai nove mesi di tempo per un pieno recupero, quindi nessuno potrebbe biasimarlo se decidesse di appendere le scarpe al chiodo, dato che ha già ampiamente dimostrato di essere uno dei più forti di sempre.

Ma Bryant non è fatto così, non potrebbe mai accettare di chiudere la sua carriera a causa di infortunio, per quanto grave possa essere. Ed infatti la stella gialloviola ha fermato sul nascere le voci sul suo futuro, twittando il seguente messaggio: “Davvero??? Io. Ritirarmi??? Presto, ma non ancora. Vino ha ancora del lavoro da fare”. Quindi il Black Mamba l’anno prossimo sarà ancora il faro dei Los Angeles Lakers, con la speranza che quest’ultimi siano molto più competitivi della stagione appena conclusa per puntare ad un ultimo titolo. Per dovere di cronaca, l’annuncio importante non riguardava il suo futuro, bensì il fatto che lui e sua moglie Vanessa saranno partner dell’associazione no-profit “Sports Spectacular”. State tranquilli, Kobe non va in pensione.