NBA News & Mercato

Lo strano record di DeSagana Diop: ha guadagnato 37173$ per ogni punto segnato in NBA

Il contratto folle è stato sottoscritto dal gigante senegalese nel 2008 con i Dallas Mavericks: 32.393.000$ in cinque anni. A gennaio del 2009, poi, Diop è stato ceduto dai Mavericks ai Bobcats in cambio di Ryan Hollins e Matt Carroll. Grazie a questo contratto quinquennale, scaduto il 30 giugno, DeSagana Diop è salito a 47.024.084$ guadagnati da quando è arrivato nell’NBA (dati di basketball-reference.com). Tra regular season e Playoffs, ha giocato 629 partite e ha segnato 1265 punti: questo vuol dire che ha messo in banca 37173$ per ogni punto segnato. Persino Greg Oden, nonostante abbia giocato solo 88 partite nei quattro anni del contratto da rookie, non riesce a batterlo: 27957$ per punto. E quel Gilbert Arenas, che per le stagioni 2012/2013 e 2013/2014 ha guadagnato circa 46 milioni di dollari senza nemmeno mettere piede in campo? Niente da fare: le sue straordinarie stagioni a Washington lo tengono su una media di 13804$ per punto.

Tra i big in questa statistica (per modo di dire) troviamo sicuramente Kevin Durant, 6049$ a punto, e LeBron James, 5689$. I due giocatori più vincenti in attività sono Kobe Bryant e Tim Duncan: rispettivamente hanno guadagnato 8567$ e 7671$ per ogni punto. 6896$ a punto per Nowitzki, 11747$ per Kevin Garnett, 9392$ per Chris Paul. L’MVP Steph Curry finora ha guadagnato 4318$ per punto segnato, mentre tra gli altri playmaker saliti alla ribalta nelle ultime stagioni registriamo 6776$ a punto per Kyrie Irving, 2400$ per Damian Lillard (che è ancora nel rookie contract) e 8267$ per John Wall. Tra i giocatori del passato Shaq e Jordan si attestano rispettivamente a quota 8633$ e 2449$, Karl Malone si piazza poco distante da MJ con 2542$ per punto.

Difficile invece risalire agli stipendi delle stelle degli anni ’50, ’60, ’70 e ’80, come Russell, Chamberlain, Abdul-Jabbar, Magic Johnson o Larry Bird. Si ritiene che, nella stagione 1979/1980, quando Larry e Magic facevano il loro ingresso nella lega, Moses Malone fosse l’unico giocatore (nonché il primo nella storia della NBA) a guadagnare un milione di dollari; Abdul-Jabbar percepiva circa 825000$ a stagione. Si stima che Kareem, in carriera, abbia portato a casa circa 20 milioni di dollari di stipendi; questo porterebbe a 453$ per punto. Se si avessero dati certi, sicuramente il primato nel rapporto punti/stipendi spetterebbe a Wilt Chamberlain, che nel suo anno da rookie ha guadagnato circa 30000$ ed è stato successivamente il primo giocatore a firmare un contratto superiore ai 100000$. Nei suoi cinque anni ai Lakers, dovrebbe aver guadagnato circa 1.250.000$; adesso li guadagna il rookie Larry Nance Jr. in una sola stagione.

Dati (stipendi e punti): basketball-reference.com