MWP in campo 12 giorni dopo l’intervento: “Sono troppo sexy per stare solo con il mio gatto”

Che Metta World Peace fosse un folle lo si era capito quando ha deciso di non chiamarsi più Ron Artest, ma stavolta ha veramente lasciato tutti a bocca aperta. Solo 12 giorni fa l’ala dei Lakers si è sottoposto ad un intervento chirurgico al ginocchio: per i medici sarebbe dovuto stare fermo almeno 40 giorni, ma stanotte è sceso in campo contro gli Hornets.

Nella vittoria di LA ha giocato 15 minuti, segnando 4 punti e facendo rilevare il plus/minus più alto dei suoi (+12). “Beh, sai, sono troppo sexy per stare solo con il mio gatto – ha esordito nel post-partita in un’intervista televisiva – Dovevo per forza tornare presto, sentivo che i miei compagni lo volevano. Sono anche troppo un duro per consentire ad un infortunio di tenermi fuori sei settimane”. Nella versione integrale, MWP non si è fermato a queste dichiarazioni: ha ripetuto 10 volte la parola sexy e 8 quella gatto in appena 2 minuti. Un matto fatto e finito, ma allo stesso tempo una pedina fondamentale per questi Lakers.

FOTO: Metta World Peace // lakerholicz.tumblr.com