NBA Daily Rumors: tutte le firme e le trattative delle ultime ore

MOVIMENTI NUGGETS – Molto attivi sul mercato i Nuggets, che hanno piazzato un buon colpo tra i free agent: si tratta di Nate Robinson, che ha firmato un biennale da 4 milioni di dollari. L’accordo prevede il contratto garantito per il primo anno, mentre per il secondo è il giocatore ad avere l’opzione. KryptoNate è reduce dall’ottima stagione con i Bulls, di cui è stato il vero e proprio trascinatore nei playoffs, mettendo a referto 16.3 punti e 4.4 assist di media a partita. Ma non è tutto, perché Denver sta inseguendo anche Mike Miller, ed al momento sembra essere la favorita per assicurarsi le prestazioni dell’ala piccola amnistiata dagli Heat. Su di lui, però, non mollano Thunder e Grizzlies.

CHE NE SARÀ DI GREG? – Pur essendo fermo addirittura dal 2009 a causa di continui problemi al ginocchio, il ritorno di Greg Oden sta suscitando l’interesse di diverse franchigie, in particolare dei campioni NBA in carica. I Miami Heat stanno seguendo con molta attenzione gli allenamenti dell’ex talento dei Blazers per capire se ha realmente recuperato e se può valere la pena correre il rischio, mettendolo sotto contratto dopo tanti anni passati ai box.

ALTRO – Entro la prossima settimana, Marcus Camby deciderà la squadra in cui giocherà nella prossima stagione: la lista delle pretendenti si è ristretta a Heat, Rockets e Bulls. Dopo essere stato tagliato per liberare lo spazio necessario alla firma di Monta Ellis, Bernard James ha deciso di ri-firmare al minimo salariale con i Mavericks: nel suo anno da rookie da disputato 46 incontri, in questa stagione sarà la riserva di Samuel Dalembert e Brandan Wright. Nel frattempo Dallas ha ceduto i diritti su Nick Calathes ai Memphis Grizzlies: l’MVP dell’ultima edizione dell’EuroCup è stato scelto nel 2009 e questo sembrava essere l’anno buono per l’approdo in NBA, ma i Mavs hanno preferito firmare nel suo ruolo Gal Mekel al minimo salariale. Dopo aver vinto l’Eurolega da protagonista con l’Olympiakos, Pero Antic ha deciso di sbarcare in NBA: gli Hawks lo hanno messo sotto contratto per un anno, con opzione per il secondo.