NBA Daily Rumors: tutti gli accordi e le trattative delle ultime ore

TUTTI PAZZI PER MIKE – Tutti vogliono Mike Miller, uomo che ha svolto un ruolo importantissimo nella vittoria dei due anelli degli Heat dell’era dei “Big Three”. Dopo essere stato amnistiato da Miami, il cecchino ha attirato l’attenzione di mezza NBA: al momento i favoriti sembrano essere i Thunder, con Kevin Durant che starebbe facendo una vera e propria opera di convincimento sul giocatore, ma sono in corsa anche i Rockets, i Grizzlies ed i Nuggets, i quali hanno assolutamente bisogno di un’ala piccola dopo aver perso sia Iguodala che Brewer.

ALLA RICERCA DI UN CENTRO – I Rockets sono in pole position per Marcus Camby, che dovrebbe diventare free agent nelle prossime ore. I Raptors hanno ottenuto il suo contratto nella trade che ha portato Bargnani ai Knicks, ma sono pronti a tagliarlo, evitando così di pagare i 7.5 milioni che il centro dovrebbe incassare da contratto nella prossima stagione. A confermare l’ipotesi di un approdo ad Houston è stato proprio l’agente di Camby, Rick Kaplan: “Se Marcus diventerà un free agent, i Rockets potrebbero essere la squadra in cui giocherà nella prossima stagione”. Su di lui però ci sono anche Bulls e Clippers. Nonostante sia ormai fermo da tempo immemore, diverse franchigie NBA sono pronte a scommettere nuovamente su Greg Oden, che se non fosse tartassato dagli infortuni, potrebbe essere tranquillamente uno dei migliori centri della lega. I Pellicans stanno seriamente pensando di offrirgli un biennale, ma devono battere la concorrenza di Heat, Spurs e Mavs. Quest’ultimi si sono fatti avanti subito dopo aver dovuto rinunciare a Bernard James, il cui taglio è stato necessario per liberare lo spazio servito alla firma di Monta Ellis.

ALTRO – L’avventura in NBA di Leandro Barbosa potrebbe non essere ancora finita: nonostante le voci che accreditano un suo ritorno in Brasile per la prossima stagione, la guardia ha diverse offerte dalla lega americana, in particolare dei Mavericks. Anche i Bulls hanno manifestato un certo interesse, ma al momento Dallas è favorita. Sebastian Telfair sta valutando diverse opzioni: al momento le squadre che hanno manifestato un certo interesse sono Knicks, Heat e Thunder. Byron Mullens va a rinforzare il reparto lunghi dei Clippers: le parti hanno raggiunto l’accordo per un biennale da 2 milioni di dollari. Può giocare sia ala grande che centro, nell’ultima stagione con i Bobcats non ha sfigurato, mettendo a referto 10,4 punti e 6,4 rimbalzi: sicuramente una buona aggiunta per la panchina.