News & Mercato

NBA Free Agency – La scelta di Bargnani: tutti gli accordi e i rumors del dodicesimo giorno

Andrea Bargnani, Jared Sullinger

COLPO DI SCENA – Il pomeriggio di ieri doveva essere quello decisivo per l’accordo tra Andrea Bargnani e i Kings, e invece c’è stato un colpo di scena che cambia il futuro del Mago. Il quale non raggiungerà Marco Belinelli a Sacramento, ma proverà a giocarsi le sue carte in quel di Brooklyn con i Nets.

KANTER RIMANE A OKC – Dopo aver utilizzato tutti i tre giorni a loro disposizione per prendere una decisione, i Thunder hanno scelto di pareggiare l’offerta dei Blazers e di tenere Enes Kanter. Per lui pronto un quadriennale dal valore complessivo di 70 milioni. Che sono tanti, troppi soldi per un giocatore come il turco, che è sì un ottimo lungo dal punto di vista offensivo, ma è anche una bella incognita da quello difensivo. Le motivazioni che hanno portato alla sua permanenza ad OKC le ha spiegate il gm Sam Presti: “Quando lo abbiamo preso, avevamo l’intenzione di tenerlo con noi per molti anni, quindi siamo molto contenti di averlo rifirmato. Kanter aggiunge un’altra dimensione al nostro frontcourt e siamo sicuri che potrà avere un impatto molto positivo sulla squadra”.

LE VOLONTÀ DEI CAVS – Dopo aver stretto un nuovo accordo con LeBron James, il mercato dei Cavaliers è ormai in dirittura d’arrivo, c’è giusto qualche altra questione da risolvere. Il gm David Griffin ha chiarito le posizioni della franchigia in merito a J.R. Smith e a Matthew Dellavedova: “Ci piacerebbe tenerli entrambi e vedere cosa succede l’anno prossimo. Nel caso di Delly, la restricted free agency è un processo totalmente differente. Mentre J.R. è un giocatore che ci piacerebbe molto rifirmare, dobbiamo solo trovare un modo per far quadrare il tutto”.

DALLAS CERCA LUNGO – Dopo essere stato scambiato durante la scorsa deadline e poi immediatamente tagliato dai Sixers, JaVale McGee è in cerca di riscatto. Ad offrirglielo potrebbero essere i Mavericks, che hanno deciso di approfondire e infittire i contatti con l’ex Denver, in quanto risponde perfettamente all’identikit di centro in grado di proteggere il ferro. JaVale avrebbe quindi l’arduo compito di non far rimpiangere DeAndre Jordan, rimasto a Los Angeles, sponda Clippers, dopo esser venuto meno all’accordo verbale che aveva raggiunto con Dallas.

RUMORS E ALTRI ACCORDI – Dopo aver perso Andrea Bargnani, i Kings hanno iniziato a lavorare ad un accordo con Luc Mbah a Moute. Nel frattempo i Clippers hanno firmato con un parzialmente garantito Yanick Moreira, lungo dell’Angola che nello scorso anno a SMU ha viaggiato con 11.1 punti, 6.4 rimbalzi e 1.2 stoppate. I Thunder, invece, hanno messo ai blocchi di partenza Steve Novak e Perry Jones III per cercare di alleggerire il loro salary cap. Da segnalare anche la firma al minimo per i veterani di Marcus Thornton, che ha deciso di sposare la causa dei Rockets.