Paul George vice il Most Improved Player Award: ormai è la stella dei Pacers

Paul George è stato meritatamente eletto il giocatore più migliorato della regular season 2012-13. Il 22enne uscito da Fresno State quest’anno si è dovuto assumere molte più responsabilità per via dell’infortunio di Danny Granger, che ha saltato quasi tutta la stagione per un infortunio al ginocchio che continua a non dargli pace.

George quest’anno ha giocato con una sicurezza ed una concretezza che appartiene alle stelle della NBA: ha chiuso la regular season con 17.4 punti, 7.6 rimbalzi e 4.1 assist in 37.6 minuti di media a partita. Nella vittoria in gara 1 sugli Hawks per 107-90, Paul è stato il primo giocatore di Indiana a far registrare una tripla-doppia in una serie playoff dai tempi di Mark Jackson (1998). George è il terzo Pacers a vincere il Most Improved Player Award: nel 2002 il premio era andato a Jermaine O’Neal, mentre nel 2009 a Granger.