Svolta storica nella NBA: due match di regular season si giocheranno a Londra e Città del Messico

La NBA ha annunciato questa mattina che nella regular season 2013-14 due incontri si disputeranno al di fuori dei confini americani e canadesi. Il 16 gennaio 2014 gli Atlanta Hawks ed i Brooklyn Nets si affronteranno alla O2 Arena in quel di Londra: per gli Hawks si tratta della terza partita giocata in Inghilterra, ma della prima di regular season. Ricordiamo, infatti, che a Londra c’erano stati il 30 ed il 31 ottobre 1993, quando disputarono due match di pre-season contro gli Orlando Magic.

L’altro incontro, invece, vedrà coinvolti i Minnesota Timberwolves ed i San Antonio Spurs, che si affronteranno il 4 dicembre 2013 a Città del Messico. Questa è una decisione storica, perché è la prima volta che due partite della NBA si disputeranno in due posti diversi da USA e Canada nella stessa regular season. Per i T-Wolves sarà la terza uscita fuori dai confini nazionali, dato che nella stagione 1999-2000 hanno fronteggiato per ben due volte i Sacramento Kings a Tokyo.

La scelta del match tra Minnesota e San Antonio non è casuale, dato che sono le due squadre caratterizzate maggiormente da una massiccia presenza di giocatori internazionali: i Timberwolves ne hanno sei, provenienti da cinque paesi diversi, mentre gli Spurs ben nove. Inoltre, questo sarà il 21esimo incontro NBA che si svolgerà a Città del Messico: se per Minnesota si tratta della prima volta, non si può dire lo stesso di San Antonio, che qui ha giocato già quattro partite di pre-season.