Tornado travolge Oklahoma: Durant dona un milione di dollari alla Croce Rossa

I campioni si riconoscono anche dai gesti che si compiono fuori dal parquet. Un devastante tornado si è abbattuto sull’area su di Oklahoma City, portando distruzione e morte nella cittadina di Moore. Il bilancio è di 24 morti, di cui 8 bambini rimasti sotto le macerie di una scuola elementare andata distrutta. I testimoni parlano di uno scenario apocalittico, interi isolati sono stati rasi al suolo e sono centinaia i feriti.

Ieri Kevin Durant su Twitter si era già dimostrato molto sensibile all’argomento, condividendo il seguente messaggio “Prego per le vittime del tornado di OKC… Rimanete al sicuro!”. Alle parole, la stella indiscussa dei Thunder ha fatto seguire i fatti: ha donato un milione di dollari per aiutare la Croce Rossa nel soccorso alle persone disperse o rimaste sotto le macerie. Non si sono fatti attendere gli attestati di stima dei cittadini, che si sono detti fortunati di avere un giocatore, ma soprattutto un uomo come lui ad Oklahoma. Anche lo sponsor principale dei Thunder, Chesapeake Energy, ha seguito l’esempio di Durant, donando un altro milione di dollari.