Tra l’hockey e la Cina, quale sarà il futuro di Metta World Peace?

Tutti hanno capito che Metta World Peace scherzava quando ha scritto su Twitter che aveva intenzione di giocare ad hockey dopo essere stato amnistiato dai Lakers, ma una cosa potrebbe essere vera: quella a LA potrebbe essere stata la sua ultima esperienza nella NBA.

Schermata 07-2456487 alle 12.51.59

Stando a numerose fonti, infatti, MWP non ha alcun desiderio di giocare la prossima stagione nella lega americana: quindi niente Knicks, Nets o Clippers. Certo, stiamo sempre parlando di un personaggio a dir poco imprevedibile ed in grado di cambiare idea dalla mattina alla sera, ma stavolta la sua carriera NBA potrebbe davvero essere giunta al termine, anche perché in questi giorni si sta aprendo uno scenario molto interessante per lui che lo porterebbe in Cina.

Trasferirsi in Oriente è un’ipotesi molto plausibile: negli ultimi anni sono diverse le stelle NBA ormai a fine carriera che decidono di provare l’esperienza all’estero, dato che gli avversari non sono di certo irresistibili e gli stipendi sono tutt’altro che bassi. Inoltre, pur essendo stato amnistiato, MWP riceverà comunque i soldi che gli spettano dall’ultimo anno di contratto con i Lakers, il che significa che l’aspetto economico sarà decisamente secondario nella sua scelta.