La Redazione di My-Basket racconta..il primo turno di playoff NBA!

Si parte alla grande fin da sabato sera. Tutti a caccia di LeBron James e dei Cavaliers, che partiranno dal secondo posto in seguito a una travagliata seconda parte di regular season, mirata (sembra) solo al conservare le energie in vista dei playoff. Si parte quindi dai Boston Celtics che saranno primi a Est e, soprattutto, a Ovest con gli Warriors che sembrano avere una marcia sopra tutti. Con molte new entry in questa postseason, i playoff NBA si auspicano più combattuti di quanto la regular season possa esserlo stato, come ogni anno del resto. Da Harden vs Westbrook a James contro le sue ex bestie nere dei Pacers, fino a Lillard vs Curry, come potranno andare le serie al primo turno? Ecco quindi, come ogni anno, puntuale, il pronostico della direzione di My-basket.it. Quali sorprese ci saranno riservate?

EASTERN CONFERENCE

BOSTON CELTICS (1) – CHICAGO BULLS (8): esattamente come nel 2009. Boston torna prima ad Est dopo molti anni, e affronta i Bulls carichi del rush finale per conseguire l’accesso alla postseason. Isaiah contro Jimmy Butler (suo futuro compagno di squadra?), e Rajon Rondo contro il suo passato. Il resto dei team vede Dwyane Wade partecipare alla postseason senza la casacca di Miami indosso e Al Horford senza quella di Atlanta. Appuntamento con la storia, quindi, pur senza una sfida all’ultimo sangue…almeno sulla carta.

PRONOSTICO DI REDAZIONE: 4 – 0 Boston e 4 – 2 Boston, 3 voti ciascuno.

CLEVELAND CAVALIERS (2) – INDIANA PACERS (7): i Pacers sono riusciti ad ottenere la postseason, pur partendo a novembre con il pronostico di diventare aspirante regina ad Est, un team sulla carta competitivo e in grado, magari, di tornare alle Finali di Conference. Così non è andata, ma Paul George è tornato a livelli stellari e il ritorno di Lance Stephenson, soprattutto in difesa, può solo giovare. Cleveland ha chiuso la stagione con non poche difficoltà, soprattutto di infortuni e di sinergia del team. E LeBron ritrova il caro vecchio soffiatore delle Finali 2014. Una sfida d’altri tempi anche qui, sperando che non deluda le aspettative. Anche se sulla carta i Cavaliers sembrano favoriti, tenete d’occhio la maggior pesantezza sotto canestro degli avversari: Myles Turner, se in giornata, può diventare un grosso problema. E Al Jefferson, se sano, può far male…

PRONOSTICO DI REDAZIONE: 4 – 0 Cleveland, 5 voti.

TORONTO RAPTORS (3) – MILWAUKEE BUCKS (6): Serie molto interessante, che vede i primi playoff di Giannis Antetokoumpo da leader e, in assoluto, di Greg Monroe. Dall’altra parte, dei Toronto Raptors in cerca ancora di un’identità dopo l’anno scorso, con la speranza che Ibaka torni quello dei Thunder. Giannis e DeRozan sono i due re della sfida, e l’esperienza e la maggior lunghezza possono essere dalla parte dei canadesi.

PRONOSTICO DI REDAZIONE: 4 – 2 Toronto, 5 voti.

WASHINGTON WIZARDS (4) – ATLANTA HAWKS (5): una serie superequilibrata. John Wall e Bradley Beal, da una parte, sembra abbiano trovato la quadratura del cerchio. Dall’altra parte, una Atlanta super altalenante ha il vantaggio di avere Dwight Howard sottocanestro contro una Washington che, a parte Gortat, si presenta leggera. Sono i primi playoff di Markieff Morris, chiamato a diventare un giocatore di qualità in un team elitario nella Eastern Conference. Occhio alla sfida tra tiratori scelti: Bojan Bogdanovic per i Wizards e Ersan Ilyasova per Atlanta, da quando sono arrivati con i nuovi team, hanno fatto veramente bene.

PRONOSTICO DI REDAZIONE: 4 – 3 Washington, 3 voti.

WESTERN CONFERENCE

GOLDEN STATE WARRIORS (1) – PORTLAND TRAIL BLAZERS (8): se fosse solo Steph contro Lillard, sarebbe una serie ben oltre l’equilibrio. Ma ci sono anche Thompson, Green, Durant … dall’altra parte, i Blazers sperano di avere il vantaggio del fattore squadra, oltre a Jusuf Nurkic di nuovo a disposizione. Senza il bosniaco, Portland non sarebbe alla postseason. In ogni caso, l’avventura non sembra avere lunga durata per il team dell’Oregon, anche se Lillard ha spronato i suoi dicendo di essere in grado di battere gli avversari californiani.

PRONOSTICO DI REDAZIONE: 4 – 1 Golden State, 5 voti.

SAN ANTONIO SPURS (2) – MEMPHIS GRIZZLIES (7): San Antonio in versione invincible armada sembra invalicabile per questi Grizzlies. È il secondo anno consecutivo che questi due team si incontrano, nelle medesime posizioni in griglia. L’anno scorso è finita con il cappotto dei neroargento. E anche quest’anno, con Memphis praticamente identica all’anno scorso (Chandler Parsons, il grande acquisto estivo, perde il resto della stagione per un infortunio al ginocchio e seguente operazione), sembra che la musica non cambierà.

PRONOSTICO DI REDAZIONE: 4 – 0 San Antonio, 5 voti.

HOUSTON ROCKETS (3) – OKLAHOMA CITY THUNDER (6): la serie più selvaggia ad Ovest. Il Barba contro Westbrook, due autentiche macchine da tripla doppia, sono uno spettacolo davvero appetitoso per tutti gli appassionati NBA, e potrebbero farci vedere molto più show di quanto effettivamente potrebbe esserci, per la differenza di struttura tra le due squadre. Se però Russ continuasse selvaggiamente a giocare come in RS e Oladipo (finalmente alla prima postseason) diventasse sempre più spalla fedele e affidabile…

PRONOSTICO DI REDAZIONE: 4 – 3 Houston, 5 voti.

LOS ANGELES CLIPPERS (4) – UTAH JAZZ (5): i consolidati e sempre alla soglia Clippers sfidano gli Utah Jazz, altri protagonisti sotto’ombra del mercato estivo con l’arrivo di Boris Diaw e Joe Johnson, veteranissimi che hanno aiutato il team di Rudy Gobert (più ancora che di Gordon Hayward) ad arrivare alla postseason. Gobert ha detto che non vede l’ora di rendere questi Jazz una forza dell’Ovest, sperando già da questa stagione di fare la cavalcata dei Pistons 2004. Avrà pane per i suoi denti sfidando DeAndre Jordan e Blake Griffin sottocanestro. L’esperienza Clippers può essere un fattore determinante, per una eventuale cavalcata alla cima dell’Ovest.

PRONOSTICO DI REDAZIONE: 4 – 3 Utah, 4 voti.

ON AIR: Sky Sport 2 propone questa sera Cleveland – Indiana alle 21 e, a seguire, Toronto – Milwaukee alle 23.30. Domani, invece, spazio a Warriors – Portland alle 21.30, sempre su Sky Sport 2.

NBA League Pass sarà gratuito fino a domani, per vedere le prime gare di postseason.

DUNKEST: la Regular Season di Dunkest è conclusa, e inizia il campionato della post-season. Anche My-Basket è nel giro, con il campionato “MYBASKET LEAGUE PO EDITION” (codice di accesso: UPNJE). Che aspettate a partecipare?