NBA Playoffs: Denver tiene viva la serie, i Grizzlies sbancano LA e vanno sul 3-2 coi Clippers

Va detto in partenza: gara 5 tra Denver Nuggets e Golden State Warriors è stata oggetto di grandi polemiche da parte dei californiani, che hanno rimproverato alla truppa di George Karl di aver giocato sporco per limitare le prestazioni di Stephen Curry. È in particolare Mark Jackson ad essersi esposto, condannando un blocco pericoloso che, a suo avviso, sarebbe arrivato per colpire Curry alla caviglia. Faried ha risposto che anche lui è oggetto di colpi dall’inizio della serie, ma non si è mai lamentato. Proprio Faried e il suo compagno di reparto JaVale McGee sono stati le chiavi di un primo tempo dominato dai Nuggets (66-46); i due hanno catturato 18 rimbalzi complessivi. Oltre all’intensità di Faried bisogna segnalare l’onnipotenza di Andre Iguodala, che ha marcato Curry per alcune frazioni di partita e ha chiuso con 25 punti, 12 rimbalzi e 7 assist. Stephen Curry è stato limitato a 15 punti con 7/19 dal campo, mentre Harrison Barnes ne ha segnati 23. Gli ospiti, che hanno iniziato il quarto quarto sul -17, si sono riavvicinati anche fino al -5, ma sono stati ricacciati indietro prima di Miller e poi da una tripla di Chandler.

C’è un nome che va fatto prima degli altri: Tayshaun Prince. Il giocatore ha letteralmente trascinato i Memphis Grizzlies nel finale, segnando 7 punti negli ultimi 5’ ed impedendo ai Los Angeles Clippers di rientrare. È difficile considerare ancora lo scambio Gay-Prince come un pessimo affare. L’altro giocatore chiave di questo scontro è stato Blake Griffin: ha riportato una distorsione alla caviglia lunedì, ma è sceso ugualmente in campo. Dopo aver collezionato 4 punti (2/7 al tiro) e 5 rimbalzi in 19’, si è seduto in panchina (quando mancavano 5’ al termine del terzo quarto) e non si è più rialzato. I suoi due rivali nel pitturato hanno banchettato in lungo e in largo: 25 punti e 11 rimbalzi per Zach Randolph, 21 punti e 8 rimbalzi per Marc Gasol. Ancora una volta in questa serie ha vinto la partita chi ha catturato più rimbalzi: 42-40 per Memphis in questa gara 5. L’impressione è che i Grizzlies, che hanno a questo punto sconfitto i Clippers per tre volte di fila, abbiano la strada spianata verso il passaggio del turno. Chris Paul permettendo. In questa partita ha segnato 35 punti.

RISULTATI

Denver Nuggets (3) 107-100 Golden State Warriors (6) – 2-3

Los Angeles Clippers (4) 93-103 Memphis Grizzlies (5) – 2-3

Photo: nydailynews.com