NBA Playoffs, Western Conference: Grizzlies sul pareggio, Durant spegne la rimonta dei Rockets

Lo si sapeva già da prima: la chiave della serie è il pitturato. E infatti ognuna delle quattro partite disputate è stata vinta dalla squadra che ha trionfato nella lotta a rimbalzo. Questa volta i Memphis Grizzlies hanno voluto fare le cose in grande, catturando 45 rimbalzi (13 offensivi) contro i 28 dei Los Angeles Clippers. Curiosità: Blake Griffin, da solo, ha preso 10 rimbalzi. A parte Griffin e Paul (19 punti a testa), Crawford è stato l’unico dei californiani ad andare in doppia cifra (12 punti con 4/11 al tiro); la squadra di Del Negro ha vissuto una drammatica serata al tiro: 32/78 dal campo. Il tiro da tre continua a non essere un fattore nella serie: 4/21 per i Clippers, 4/12 per Memphis. I Grizzlies hanno iniziato il quarto quarto sul +4, poi sono scappati grazie alla coppia Marc Gasol-Mike Conley: il catalano ha chiuso la partita con 24 punti, 13 rimbalzi e 4 assist, mentre il suo play si è limitato a 15 punti e 13 assist. Un fattore nelle due gare di Memphis lo è stato anche Zach Randolph: 24 punti e 9 rimbalzi in questa gara 4.

Poteva essere la serata della riscossa per gli Houston Rockets, ma nonostante l’infortunio di Russell Westbrook le cose sono andate diversamente. Per Houston Jeremy Lin è sceso regolarmente in campo, anche se l’infortunio lo ha chiaramente limitato: 2 punti, 1 assist e 1/6 al tiro in 18 minuti. Gli Oklahoma City Thunder hanno toccato il loro massimo vantaggio già al 16’, quando si sono trovati sul +26. Poi i Rockets li hanno costretti ad un 5/25 dal campo nel terzo quarto e hanno riaperto la gara con Garcia in campo al posto di Lin. Houston si è ulteriormente riavvicinata con due triple di Delfino, poi ha pareggiato con il canestro dall’arco di Parsons ed è andata in vantaggio con un’altra bomba di Delfino. Niente da fare comunque: Durant dal perimetro ha risposto ad una tripla di Garcia e ha riportato avanti i Thunder, che poi hanno chiuso la gara con i liberi di Fisher e Jackson. Nonostante l’ultimo periodo sia stato fondamentalmente il territorio di Delfino (11 punti a fine gara) e Garcia (18), James Harden è stato il trascinatore della rimonta: 30 punti, 8 rimbalzi e 6 assist, ma anche un poco lusinghiero 10/15 dalla lunetta. Senza Westbrook, Kevin Durant ha dovuto prendere per mano i suoi: 41 punti (13/30 dal campo) e 14 rimbalzi.

RISULTATI

Memphis Grizzlies 104-83 Los Angeles Clippers – 2-2

Houston Rockets 101-104 Oklahoma City Thunder – 0-3

Photo: sportsnet.ca