NBA Temi della notte

NBA Stats – Paul nella storia dei Clippers e alcune stats che vi sconvolgeranno

Chris Paul

Le 8 partite della notte NBA ci regalano spunti interessanti per parlare di qualche numero, iniziando da un Chris Paul autore di 40 punti e 13 assist nella vittoria dei Clippers sui Kings (107-117 il finale): è la terza volta nelle ultime tre stagioni che Paul realizza una prestazione da almeno 40 punti e 10 assist, risultando il terzo in questa speciale classifica dietro solamente a James Harden (4 volte) e Russell Westbrook (5); inoltre, nessuno nella storia dei Clippers era mai riuscito a mettere a referto una doppia-doppia da almeno 40 punti e 10 assist, perciò le tre volte di Paul rappresentano anche il record assoluto di franchigia. Cousins, invece, si ferma a un assist dalla tripla-doppia (26 punti, 15 rimbalzi e 9 assist, ma anche 7 perse e 7/20 al tiro) mentre Belinelli chiude con soli 2 punti (1/4 al tiro).

L’airball di LeBron James sta facendo il giro del mondo e ha scatenato altri, incredibili, dibattiti tra haters e tifosi del Re. Potrebbe creare imbarazzo sapere che James negli ultimi 10 anni ha realizzato solamente 5 dei 47 tiri presi negli ultimi 5 secondi di 4° quarti per pareggiare o portare avanti la propria squadra, con una percentuale di realizzazione pari a 10.6%; peggio di lui, nello stesso intervallo di tempo, ha fatto solamente Jamal Crawford che viaggia con un 10% netto di realizzazione (frutto di un 3/30) nella stessa situazione di gioco. Il match tra Cavaliers e Raptors si caratterizza anche per il fatto che non vi è stata alcuna stoppata; era dal 21 marzo 2008 (SuperSonics-Lakers) che una partita NBA si chiudeva con uno “zero” alla voce stoppate. Infine, Kyle Lowry realizza un career-high con 43 punti (15/20 dal campo), compresi i 2 del jumper che valgono la vittoria: nessun giocatore in questa stagione era riuscito a segnare 43 punti contro i Cavs e l’ultimo a riuscirci fu LeBron James, in maglia Heat, nel 2014.

Incredibile, poi, la prestazione balistica che Hawks e Bulls offrono nel primo tempo della loro sfida dalla lunga distanza, con le due squadre che combinano complessivamente per un 3/30 da tre punti; Pau Gasol chiude con una doppia-doppia da 16 punti e 17 rimbalzi, con un negativo 6/22 al tiro, mentre la coppia Horford-Millsap mette a referto 9 stoppate e conduce Atlanta alla 32° vittoria stagionale (103-88 il finale alla Philips Arena).