Torneo NCAA: tutti i numeri che dovete conoscere sulla finale UConn-Kentucky

77.4: la percentuale dalla lunetta di UConn nell’intera stagione: è la quarta miglior squadra della nazione a tirare i liberi, non a caso ha mostrato sempre grande freddezza in questo fondamentale nei momenti cruciali del Torneo.

42.3: la percentuale di rimbalzi offensivi di Kentucky, la miglior squadra in assoluto in questo aspetto, insieme a Quinnipiac.

57: i punti che i Wildcats hanno segnato nel primo turno del NIT dello scorso anno, che non sono bastati per evitare la sconfitta contro Robert Morris. Dodici mesi dopo, sono cambiate molte cose, non vi pare?

48.3: la percentuale da oltre l’arco di Niels Giffey durante la regular season.

16.6: la percentuale da tre punti sempre della guardia-ala di UConn durante il Torneo. Nelle ultime due partite ha tirato con 0/7, mentre complessivamente è a 3/15. Per sua fortuna, ha un’ultima gara, la più importante, per riscattarsi.

12: i consecutivi canestri da due punti segnati da Alex Poythress, tenendo conto delle ultime 4 partite. Nel caso in cui ve lo stesse chiedendo, li ha realizzati tutti con schiacciate, layup o tap-in.

1985: l’ultima volta in cui una squadra con un seed più basso del sesto ha vinto il titolo nazionale.

15: il numero di testa di serie combinato di Connecticut (7) e Kentucky (8).

24’30’’: il tempo di gioco dal quale i Wildcats non perdono un pallone. L’ultimo turnover è stato di Julius Randle verso la fine del primo tempo.

17-1: il record degli Huskies quando Ryan Boatright segna in media 1.30 punti per ogni tentativo dal campo. Non a caso la sua media nel torneo è di 1.42.

62: il numero di minuti che Marcus Lee ha disputato tra il 1 dicembre ed il 29 marzo. Ne ha giocati 25 nelle ultime due partite del Torneo, complice l’infortunio di Cauley-Stein, ed ha retto bene il campo mettendo a referto complessivamente 25 punti.

24: le doppie-doppie che Julius Randle ha fatto registrare in questa stagione: nessuno meglio di lui nella nazione.

9: le partite consecutive in cui DeAndre Daniels ha segnato almeno 11 punti. Con Florida che ha ingabbiato Shabazz Napier, Daniels ha svolto un ruolo fondamentale nel successo di UConn.

8: i campionati nazionali vinti da Kentucky. Solo UCLA (11) ne ha vinti di più.

7: il numero di titoli nazionali che sono stati vinti complessivamente da Wildcats e Huskies nelle ultime 19 edizioni del Torneo. Entrambe le squadre hanno trionfato tre volte dal 1996, e stanotte una delle due lo farà per la quarta volta.

5: il numero di freshmen che adesso Kentucky lancia in quintetto, considerato l’infortunio di Willie Cauley-Stein.

4: le partite consecutive in cui Kentucky non ha sempre condotto la gara negli ultimi 2 minuti.

3: le Final Four negli ultimi 4 anni conquistate da John Calipari, la cui strategia di puntare tutto sugli “one and done” non sembrava poter creare una squadra da titolo nazionale.

2: le stagioni che Kevin Ollie ha vissuto finora da capo allenatore di UConn.

1: la volta che Kentucky ha battuto Connecticut in quattro scontro nell’ultimo decennio.

0: le persone che possono dire onestamente di aver previsto una finale del genere per il titolo nazionale.

[yop_poll id=”11″]