UConn campione NCAA: il capolavoro di coach Kevin Ollie – L’angolo di coach Baldiraghi

E’ UConn la regina del College Baskeball 2014: gli Huskies di coach Kevin Ollie hanno battuto per 60-54 i Kentucky Wildcats di John Calipari nella stupenda cornice dell’AT&T Stadium di Arlington davanti a quasi 80.000 spettatori. Per UConn è il 4° titolo e su di esso c’è sicuramente la firma di Shabazz Napier, playmaker già paragonato a Damian Lillard di Portland e vero trascinatore dei suoi con una finale da 22 punti, 6 rimbalzi e 3 assist.

Fondamentali anche l’apporto del piccolo Boatright (14 punti con 57.6% dal campo) in appoggio a Napier  nel backcourt degli Huskies, del “tedesco” Giffey (molto simile a Nocioni…) autore di una tripla decisiva e i rimbalzi in attacco di Kromah nell’ultimo minuto che hanno dato a UConn un paio di extra-possessi decisivi.

Vittoria-capolavoro costruita da coach Kevin Ollie, esordiente ad un torneo NCAA e subito trionfatore: difesa pressante sulla palla e attenta sulle rotazioni nel “cercare” le linee di passaggio per generare palle recuperate, anche pressione a tutto campo dopo i tiri liberi e utilizzo di zone anche “matchuppate” per mascherare il divario fisico con gli avversari; attacco con ricerca di contropiede e transizione e gestione a metà campo affidata soprattutto a Napier e Boatright, bravissimi sia a mettersi in proprio che a creare per i compagni.

Vediamo in dettaglio qualche gioco del playbook degli Huskies.

  • DOPPIO PICK’N’ROLL ALTO

Schermata 04-2456756 alle 18.19.43Classica situazione di “gabbia” in lunetta con i due lunghi pronti a bloccare per il palleggiatore (fig.1)

Schermata 04-2456756 alle 18.19.58Se non si trova una soluzione sul primo doppio pick’n’roll, si lavora in continuità su cambi di lato e pick’n’roll (fig.2)

 

 

 

  • USCITA + PICK’N’ROLL

Schermata 04-2456756 alle 18.20.08Situazione molto utilizzata con Napier in posizione di guardia per fargli giocare un pick’n’roll centrale dopo una uscita da un blocco.

#1 si sposta in palleggio sul lato, mentre #2 (Napier) lavora su un blocco per ricevere “on the top” (fig.3)

Schermata 04-2456756 alle 18.20.20Si gioca poi un pick’n’roll centrale con #5 mentre gli altri giocatori lavorano sulle spaziature (fig.4)

     

     

    • FLEX OFFENSE

    Schermata 04-2456756 alle 18.20.28Gioco di blocchi e uscite, concluso con un pick’n’roll laterale se non si trova una soluzione primaria.

    Schermata 04-2456756 alle 18.20.41#1 passa la palla ad uno dei post alti e blocca l’esterno in angolo sul lato opposto; poi risale per ricevere sul blocco verticale di #4 (fig.5)

    Con palla a #1, #2 e #3 lavorano sfruttano blocchi sulla linea di fondo e un blocco verticale a salire. Pick’n’roll per finire (fig.6)

     

    Schermata 04-2456756 alle 18.20.53

    Una opzione su questo gioco prevede un cambio di lato per fare arrivare la palla rapidamente a #1 (Napier) dopo il blocco orizzontale e consentirgli di giocare un pick’ n’roll immediato sul lato (fig.7)

       

       

      • ISOLAMENTO ESTERNI + PICK’N’ROLL

      Schermata 04-2456756 alle 18.21.02Gioco di isolamento per un esterno e pick’n’roll

      Doppio blocco in lunetta dei lunghi e “attraversamento” di #2, che può ricevere e giocare subito 1c1 coinvolgendo in penetro-e-scarico #3 in caso di aiuto del difensore (fig.8)

      Schermata 04-2456756 alle 18.21.10Se #2 non gioca 1c1, #4 blocca per #5 (lungo più lontano) e si lavora con un pick’n’roll laterale (fig.9)

       

       

       

      Complimenti a UConn ed al suo coach Kevin Ollie, un uomo che, come ricorda Kevin Durant, alla fine della sua carriera da giocatore, ha portato nello spogliatoio di OKC carisma e mentalità vincente…lo stesso carisma e la stessa mentalità vincente che ha permesso ai suoi giovani Huskies di diventare Campioni NCAA 2014.

      Alla prossima