-100 all’Eurobasket, Bargnani: “Ho recuperato, ora penso solo alla Nazionale”

Mancano 100 giorni all’inizio di Eurobasket 2013 ed i nodi da sciogliere per Simone Pianigiani sono tanti. Tralasciando l’argomento Travis Diener, il cui passaporto italiano non è ancora arrivato e, conoscendo i tempi della burocrazia italiana, difficilmente lo farà in tempo per consentire all’asso della Dinamo di ricevere le chiavi della Nazionale, a tenere banco in casa azzurri sono i tre italiani in NBA.

Se per Danilo Gallinari non ci sono speranze di recuperare in tempo dall’infortunio, Marco Belinelli e Andrea Bargnani dovrebbero invece far parte della spedizione che andrà a giocarsi gli Europei in Slovenia. Il primo, però, ha il solito problema di quasi tutte le estati: prima di vestire la maglia azzurra, deve pensare al suo futuro. In questa post-season, infatti, la guardia bolognese sarà nuovamente free agent e deve trovare una sistemazione in NBA: rispetto agli scorsi anni non dovrebbe essere particolarmente difficile, dato che la sua grande stagione con i Bulls ha suscitato l’interesse di diverse franchigie NBA. Non è detto, tra l’altro, che non rimanga proprio a Chicago, dove è molto apprezzato da coach Thibodeau e dall’ambiente.

Per quanto riguarda il Mago, da diverse settimane è a Roma per recuperare al meglio dall’infortunio al gomito che lo ha costretto a saltare la seconda parte della stagione. Nonostante il suo futuro sia incerto, a causa del fatto della volontà dei Raptors di trovargli una nuova sistemazione nonostante gli altri due anni di contratto, Bargnani è sereno e, tramite le colonne del Corriere dello Sport, ha confermato l’intenzione di vestire l’azzurro in Slovenia: “Sono sempre contentissimo di poter giocare con la Nazionale – ha dichiarato – L’anno scorso non ho potuto farlo per l’infortunio al polpaccio, ora per colpa del gomito mi mancano le gare, la competizione. Ma ormai ho recuperato, sto pensando solo a prepararmi bene per gli Europei”.

FOTO: Andrea Bargnani // commons.wikimedia.org