Alla scoperta del Lokomotiv Kuban, la nuova potenza russa pronta a spendere 30 milioni per vincere in Europa

Una nuova potenza russa sta emergendo nel panorama cestistico europeo: si tratta del Lokomotiv Kuban. Fondata nel 1946, prima di quest’anno non aveva mai ottenuto grandi risultati, se si escludono una Coppa di Russia ed una Korak. Nell’ultima stagione, invece, si è fatta strada nel basket che conta, vincendo la prima Eurocup della sua storia e strappando un biglietto per la prossima Eurolega. Inoltre, i russi hanno già conquistato l’accesso alla finalissima della VTB League e sono in attesa della vincente della semifinale tra il CSKA Mosca ed il Khimki, le due squadre più accreditate per il successo finale: ciò significa che il Kuban può rendere la sua stagione ancora più trionfale, mettendo in bacheca un titolo mai conquistato in 67 anni di storia.

Una cosa appare certa: il Lokomotiv non è una meteora, ma è una società molto ambiziosa che vuole puntare ad entrare nell’elite della pallacanestro europea nel giro di pochi anni. Il club è di proprietà della società ferroviaria russa, la quale è decisamente entusiasta degli inaspettati risultati raggiunti quest’anno: qualunque sia l’esito della finale della VTB League, già è stato stilato un progetto triennale che conta di portare il Lokomotiv sul tetto d’Europa.

Come riportato da Eurohoops.net, la dirigenza ha programmato un irreale budget da 30 milioni di dollari per la prossima stagione, a testimonianza del fatto che non vuole badare a spese pur di rendere ancora più competitivo un team che già può contare su tanti giocatori di qualità. Mentre molti top club europei hanno intenzione di ridurre il loro budget, il Lokomotiv quindi va in controtendenza ed è pronto ad allestire un roster di primissimo livello, ripartendo innanzitutto da alcuni protagonisti di questa trionfale stagione, come Nick Calathes: MVP dell’ultima Eurocup, il greco si sposa benissimo con il progetto dei russi, dato che a soli 24 anni può già contare un’importante esperienza in Eurolega, vinta nel 2011 tra le fila del Panathinaikos. L’intenzione della società è quella di mettere sotto contratto almeno altri 3-4 giocatori del livello di Calathes con l’obiettivo dichiarato di partecipare alle Final Four di Eurolega. Secondo le ultime indiscrezioni, il Lokomotiv avrebbe già iniziato a muoversi in questo senso ed annunci importanti sono attesi già nel corso del prossimo mese, quando la VTB League sarà finita.