L’Olympiakos non si dà pace: terzo ricorso per il match con Siena

Non c’è due senza tre. L’Olympiakos non riesce proprio a rassegnarsi per la sconfitta subita all’andata con la Montepaschi Siena ed ha presentato il terzo ricorso. I biancorossi hanno presentato un “appello urgente” alla corte arbitraria dello sport ed attende il verdetto che, salvo clamorose sorprese, non sarà diverso dai precedenti. E’ la prima volta nella storia dell’Eurolega che una squadra si rivolge al CAS: i rapporti dei greci, della Montepaschi e dell’Eurolega verranno spediti per il 22 marzo a Losanna, in Svizzera, dopodiché per la fine del mese è atteso il responso.