Milano e Varese si sfidano sul mercato: ufficiali Mensah-Bonsu e Ivanov

Continua la battaglia di mercato a distanza tra l’Olimpia Milano e la Cimberio Varese: mentre la società meneghina ufficializza sul suo sito la firma fino al termine della stagione di Pops Mensah-Bonsu, l’agente Misko Raznatovic annuncia l’accordo del suo assistito Dejan Ivanov con la capolista. Tra le due, l’affare migliore sembra averlo fatto la società varesina, che ha ingaggiato un lungo di primo livello, su cui non ci sono dubbi tecnici e soprattutto fisici: il bulgaro, infatti, è fermo da pochissimo tempo per via della rottura che c’è stata con il Lietuvos Rytas ed un giocatore molto solido, in grado di completarsi bene con Bryant Dunston.
Sono diverse, invece, le incognite che accompagnano l’arrivo di Mensah-Bonsu a Milano: il britannico era già stato cercato diversi mesi fa, ma le sue condizioni fisiche non convinsero affatto i biancorossi, che optarono per il ritorno di Leon Radosevic. L’infortunio di Ioannis Bouroussis, però, ha rimescolato le carte in tavola: il greco non dovrebbe star fuori per molto, ma Milano ha deciso di tutelarsi spendendo l’ultimo tesseramento a disposizione.