My-Bet – I pronostici sulla Serie A #11

Dopo essermi preso una pausa ingiustificata, ritorno con la rubrica sulle scommesse della palla a spicchi. Ammetto che, finora, non abbiamo sbancato granché, ma la Dea bendata non ha certo guardato dalla nostra parte. Quindi, riproviamo col metodo di giocare una multipla da 4 eventi con stake basso (5-10 € al massimo) e pochi rischi. Non mancherà comunque la “pazzia di giornata“, cioè quel match la cui quota farebbe lievitare esponenzialmente la nostra potenziale vincita. Analizziamo insieme la 11° giornata di Serie A, e ricapitoliamo nella tabella riepilogativa la nostra giocata. N.B. Vi ricordo che le quote dei singoli eventi sono prese dal sito bwin.it/basket.

VANOLI CREMONA vs VICTORIA LIBERTAS PESARO: 1 @ 1.45
Non me ne voglia nessuno, ma se Pesaro non potesse contare sulle prestazioni di Anosike, staremmo già parlando della prima retrocessa in LegaDue Gold. Questo è l’evento su cui puntare anche in un’ipotetica singola a stake alto (7/10, cioè il 70% del budget a vostra disposizione). Unico neo il problema all’anca per Uros Tripkovic di Cremona. Pesaro ha bisogno di vincere, un bisogno quasi vitale oserei dire, ma la squadra è davvero di basso livello, e i padroni di casa non navigano in una situazione di classifica migliore rispetto a quella degli ospiti. Probabile prestazione super di Ben Woodside, ancora più responsabilizzato dopo l’infortunio al ginocchio che terrà fuori Chase per circa 3 mesi.

PASTA REGGIA CASERTA vs CIMBERIO VARESE: 2 @ 2.30
La vittoria in Eurocup forse dirà ben poco su Varese, ma sicuramente dimostra che la squadra non è poi così scarsa come si cerca di farla apparire. Certo, i tempi di Green-Dunston sembrano lontani un’eternità, ma il ritorno di Adrian Banks è una manna dal cielo. In tutto ciò, Frates potrebbe decidersi a fare il coach, magari con scelte oculate di gestione dei cambi e delle tattiche. Caserta, invece, si gode i suoi americani e si guarda intorno per un play che possa aiutarla nel costruire gioco. La chiave del match, secondo me, sarà rappresentata da come Hassell e Scekic sapranno giocare contro Moore. Polonara, poi, potrebbe fare un corso accelerato su come tirare da 3: ogni tripla sembra il lancio di una pallina al proprio cane, brutta da vedere quanto il doppio mento di Maurizio Costanzo. Fiducia agli ospiti, e occhio alle fiammate di Ere.

GIORGIO TESI GROUP PISTOIA vs UMANA VENEZIA: 2 @ 2.00
Quota molto ghiotta, da non farsi scappare. Con l’arrivo di coach Markovski, Venezia ha un record di 4-1 e ha ritrovato in Andre Smith quel giocatore devastante che tutti avevamo ammirato con la maglia della Juve Caserta. Il merito, però, non è del coach: infatti, sembra che il Divino Giachetti si sia recato al Santuario Santa Maria dei Miracoli sacrificando i pochi capelli per qualche vittoria in campionato. La richiesta sembra stata accolta, e Venezia vola sulle ali del miracolo! Pistoia, dalla sua, sta facendo una stagione di alti e bassi, ma è comunque messa meglio di qualche rivale per la lotta retrocessione.  Gran partita di Easley per gli ospiti, mentre per Pistoia occhio a Gibson.

GRANAROLO BOLOGNA vs SIDIGAS AVELLINO: 2 @ 3.20 pazzia di giornata
Per come stanno giocando le due squadre, nemmeno Bill Gates scommettere un dollaro sulla vittoria degli irpini. Tuttavia, qualche follia ci deve pur essere nel palinsesto di giornata. Scelgo Avellino per 3 motivazioni: 1) Peggio di così non si può proprio giocare, anche perché molti giocatori sembrano essere palesemente fuori condizione; 2) Vitucci non è ancora riuscito a creare la magica alchimia che aveva creato a Varese l’anno scorso; 3) il caso Hardy può essere un ulteriore stimolo per far tacere le voci fuori dal campo e tornare a parlare solo di Avellino come squadra e come risultati. Il problema, però, non è da poco e si chiama Virtus. Già, perché la squadra di coach Bechi è una rivelazione di questa stagione e sembra veramente completa in tutti i ruoli. Sicuramente scommettere sulla vittoria di Avellino è un po’ folle, ma Ivanov potrebbe contenere i centri bolognesi, e se Lakovic ritornasse sui soliti standard qualitativi, l’impresa sarebbe servita. Occhio alla prestazione di Gaddefors per Bologna.

ENEL BRINDISI vs SUTOR MONTEGRANARO: 1 @ 1.20
La differenza tra le due squadre è innegabile ed evidente. Brindisi sembra aver trovato l’anno giusto per combinare qualcosa di eclatante, ma coach Bucchi non se n’è ancora reso conto. La Sutor di coach Recalcati, invece, arriva dalla sconfitta rimedia in casa contro Sassari, e non naviga in zone nobili della classifica. La quota è veramente bassa, e giocarla non ci cambierebbe nulla. Chiaramente, non esistono eventi già scritti, ma se Brindisi dovesse perdere proprio questo match, contattate pure coach Bucchi per farvi offrire una bella impepata di cozze e vongole come risarcimento. Occhio alle giocate di Josh Mayo per Montegranaro.

ACEA ROMA vs GRISSIN BON REGGIO EMILIA: 2 @ 2.85
Potrebbe sembrarvi un altro palese azzardo di giornata, ma occhio a non provarci; la quota vale la candela. Roma è una buona squadra, ma corta, senza considerare che il Jordan Taylor attuale è lontano parente di quel giocatore dominante che l’anno scorso disputò un campionato eccellente. Reggio, invece, si è ulteriormente rinforzata con l’innesto di Kaukenas, giocatore che può spiegare basket anche a 77 anni dall’ospizio, mentre Bell sta tornando su standard di prestazione ottimi. Coach Dalmonte dovrà sfruttare al meglio la differenza atletica nei suoi lunghi, soprattutto dando fiducia e giochi a Mbakwe, ma Reggio Emilia può veramente fare il colpo esterno. Personalmente, se non volete rischiare di perdere la multipla per colpa di questo evento, vi consiglio di giocarlo in singola con stake 3/10 (cioè il 30% del vostro budget totale a disposizione per la giornata).

BANCO DI SARDEGNA SASSARI vs MONTEPASCHI SIENA: 1 @ 1.65
Quota alta per un Banco di Sardegna che giocherà davanti al suo pubblico, dove nelle ultime 3 stagioni regolari ha un record di 32-4; ancora incerta la presenza di Travis Diener, che è costantemente monitorato dopo aver saltato le ultime due trasferte dei sardi. Siena arriva al PalaSerradimigni dopo essere stata eliminata dall’Eurolega e con il dubbio Daniel Hackett: non entreremo nella questione, ma probabilmente il giocatore non scenderà nemmeno in campo. Proprio per questi motivi, è pronosticabile una vittoria dei padroni di casa anche con uno scarto superiore ai 6 punti (quindi potete azzardare a giocare anche l’1X2). Insieme alla vittoria di Cremona, questa giocata è la mia certezza di giornata, e vi consiglio di giocarla anche in singola a stake 8/10.

ACQUA VITASNELLA CANTU’ vs EA7 EMPORIO ARMANI MILANO: 1 @ 1.72
Posticipo del lunedì che ha molto di dire in ottica pronostico. Il Pianella è un tabù per Milano, e le continue e insistenti voci su Hackett potrebbe destabilizzare non poco lo spogliatoio, specialmente nel ruolo di play e guardie. Inoltre, Ragland e Stefano Gentile fanno un altro sport rispetto al buon Jerrells, e la truppa di coach Sacripanti sembra aver già assimilato gli schemi e la filosofia di gioco del coach, mentre l’Olimpia sembra più che altro un cantiere ancora aperto, in cui Langford è costretto a giocare intensi minuti da playmaker. Sarà comunque un evento pieno di incognite, e personalmente non rischierò di giocare questo evento nemmeno in una schedina singola.

Ricapitoliamo la nostra multipla da 4 eventi:

PARTITA TIPO DI SCOMMESSA
Cremona – Pesaro 1
Pistoia – Venezia 2
Roma – Reggio Emilia 2
Sassari – Siena 1
QUOTA TOTALE 13.64
POTENZIALE VINCITA SCOMMETTENDO 5€ 68, 20 €