Game of thrones e il basket: l’ex cestista ora stuntman

Vi chiederete che cosa mai possano avere in comune la serie televisiva “Game Of Thrones“, trasmessa su HBO in America, e il basket. Ebbene, hanno in comune un uomo alto 2.16 metri, con un passato nel basket abbastanza importante e ora attore/stuntman di successo nell’ambito cinematografico. Già, perché Ian Whyte, gallese di Bangor, dalla 2° stagione interpreta i panni, tremendamente crudeli e meschini, di Ser Gregor Clegane, meglio noto al pubblico italiano come “La montagna”, fratello del “Mastino” e braccio armato della famiglia Lannister. Non è finita qui, però, perché l’attore gallese (oggi 42enne) ha disputato una carriera internazionale durata ben 9 anni sui parquet, nei quali ha collezionato anche 80 presenze con la maglia della nazionale inglese (dal 2005 diventata poi Gran Bretagna a livello FIBA).

Cresciuto nella cittadina di Brighton, Whyte ricevette borse di studio sportive all’Iona College di New York. Fu portato negli USA su consiglio (e richiesta) di coach Vinnie Whitehead; infatti Whyte giocò per la Henry Hudson Regional High School (Highlands, New Jersey) nella stagione 1989-1990, allenato proprio da Whiehead. Le sue incredibili doti fisiche, ma anche la sua attitudine psicologica e la sua incredibile capacità recitativa gli spalancarono le porte del mondo cinematografico. Nel 2004 la sua interpretazione in “Alien vs Predator” suscitò il plauso della critica, e da allora il suo ruolo in parti cinematografiche (in cui è richiesta una notevole prestanza fisica) continuò a crescere.

Nell’ambito della pallacanestro, White giocava da centro tipico, con buona mobilità nonostante la sua altezza e una mano alquanto delicata. Nella sua carriera ha vestito le maglie di Aalstar (Belgio), FC Porto (Portogallo) e, dal 1998 al 2003, Newcastle Eagles Esh Group. Dettaglio assurdo fu il fatto che la squadra inglese vinse i primi campionati inglesi (4 complessivi, nel 2005, 2006, 2007 e 2009) proprio dopo l’addio di White. Con la maglia della nazionale inglese, l’attuale attore ha disputato 80 partite, senza mai però disputare alcun torneo riconosciuto a livello FIBA; infatti, la nazionale inglese ha partecipato solo 4 volte agli Europei (nel 1946 raccolse un 10° posto, nel 1955 un 12°, nel 1961 un 19° e nel 1981 un 12° posto). Inoltre, la nazionale inglese ha partecipato a 2 Olimpiadi, ma sempre sotto la maglia del Regno Unito ed entrambe come Paese ospitante (1948 e 2012).