Hasbrouck in partenza per mancati pagamenti?

Continua la stagione complicata della Virtus sia dentro che fuori dal campo. Le dichiarazioni dell’agente di Kenny Hasbrouck rilasciate a “Il Corriere di Bologna” (e qui raccolte dal sito BolognaBasket.it) non lasciano spazio a molta immaginazione. Il giocatore sta prendendo seriamente in considerazione di lasciare Bologna causa mancati pagamenti sfruttando una clausola presente nel contratto: “Il motivo di questa situazione è chiaro, e cioè che è nei nostri diritti andarcene da Bologna e rompere il contratto per mancati pagamenti. Il club non è stato puntuale con me e con il giocatore. Inoltre le ricevute che ci sono state spedite non corrispondevano ai presunti pagamenti effettuati. Ora ci sentiamo presi in giro, e non ce l’ho con Faraoni, che è un gentleman. Mi aspettavo che Bottai avrebbe mantenuto le promesse. E’ una questione di principio e io non posso rischiare che il giocatore mi licenzi perché non curo i suoi interessi”.

Al momento ha a disposizione un’offerta dall’Aliaga Petkim, squadra del campionato turco, ma Sabatini ha già rilanciato minacciando la tribuna per la guardia statunitense tramite le colonne de “Il Resto del Carlino”: “Se troveremo la quadratura economica, allora il giocatore potrà andare via, altrimenti rimarrà qua e non giocherà. Non ho gradito questo atto, anche perché Hasbrouck ha ammesso di aver dato mandato al suo agente di trovare un’altra squadra quando non si trovava bene a Bologna, mentre ora dice che le cose sono cambiate. Morale, adesso va via solo se ne avremo un vantaggio economico importante. Da domani in poi gioca Andjusic che rappresenta il nostro futuro dato che con Kenny non ci accordammo al momento per il suo prolungamento. In ogni caso la questione la chiariremo nelle sedi opportune”.

Fonte foto: it.eurosport.yahoo.com