My-Bet – I pronostici sulla Serie A #16

Altro week-end di basket italiano degno di nota, altro resoconto sul betting da parte nostra. Nei pronostici di settimana scorsa ho sbagliato clamorosamente la visione sul big match Milano-Siena, partita indecifrabile e strana per molti versi, ma ho comunque azzeccato 5 singole su 8, e spero di aver mandato in cassa molti di quelli che ci seguono. In questa 16° giornata continuiamo col metodo delle singole, basandoci sempre sul concetto di budget da poter dedicare alla giornata. Vi ricordo, inoltre, che le quote sono prese dal sito marathonbet.com per questa prima giornata di ritorno della Serie A 2013/2014.

ACEA ROMA vs SUTOR MONTEGRANARO: T/T 1 @ 1.20 stake 8/10
Roma in casa non sembra essere così granitica (4-3 il record), ma Montegranaro in trasferta è a dir poco disastrosa (1-6); il fatto è che i padroni di casa stanno vivendo un buon momento e aspettano il miglior Jordan Taylor, mentre gli ospiti allenati da coach Recalcati sono penultimi in classifica. Differenza di roster e di qualità evidenti, in più il fattore casa significa tanto in questa Serie A. L’unica pecca è che la quota cui è offerto l’evento è bassissima, veramente troppo. Decidete voi se il gioco vale la candela: personalmente non la giocherei, ma se vincesse Montegranaro smetterei di scrivere di basket. Ok le sorprese, ma i Re Magi sono già passati tempo fa. Occhio alla prestazione dei lunghi romani Mbakwe e Szewczyk.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA vs CIMBERIO VARESE: T/T 2 @ 3.90 stake 2/10
Scelgo questo evento come follia di giornata, visto e considerato che Reggio Emilia in casa non ha ancora conosciuto sconfitta e subisce appena 67 punti di media. Varese non ha ancora trovato il bandolo della matassa, o almeno non gode di quella continuità necessaria per aspirare, almeno, ai playoff: inoltre, la società si sta guardando intorno per un centro. Sembra proprio una follia, e lo è. Tuttavia, a Varese gioca Adrian Banks, uno che le partite le risolve quando e come vuole, tirando con percentuali assurde e regalando giocate ai limiti del possibile umano. Unico problema? Hassell. Il centro varesino non si è ambientato come tutti si aspettavano, e fatica tantissimo a giocare il pick ‘n roll con Clark o chi per lui. Reggio si presenta al gran completo, con il recupero ottimale di White e un Cinciarini versione super. Vi dirò, scelta così folle che non so nemmeno su quali giocatori puntare per le prestazioni individuali.

VANOLI CREMONA vs MONTEPASCHI SIENA: T/T 1 @ 2.70 stake 5/10
Sembrerebbe un’altra follia, ma non è così. La Cremona di Pancotto non è così male come dice la classifica (14° posizione con soli 8 punti raccolti in 15 giornate), mentre Siena sta vivendo una fase durissima della sua storia, anche fuori dal rettangolo di gioco. Se poi Ben Woodside dovesse continuare a giocare sui livelli dimostrati nelle ultime due uscite, allora ci sarebbero non pochi problemi per gli ospiti. Coach Crespi deve affrontare la dura scelta nel trovare un nuovo leader, perché personalmente non ritengo ancora pronto il talentuoso Erick Green.

VICTORIA LIBERTAS PESARO vs SIDIGAS AVELLINO: T/T 2 @ 1.73 stake 7/10
Avellino si è complicata la vita non riuscendo a qualificarsi per un minimo obiettivo stagionale, quali erano le Final 8 di Coppa Italia, e deve subito invertire la rotta per recuperare terreno in ottica playoff; Pesaro, dal canto suo, in casa non ha mai vinto in questa stagione (0-7 il bilancio) e concede 90 punti di media. La quota è interessante, anche perché nello spot 5 Ivanov potrà contrastare degnamente l’unico giocatore forte di Pesaro, quell’Anosike che si è detto felicissimo della sua scelta, disposto anche a rimanere in maglia biancorossa per anni. Mi aspetto una prestazione super da Lakovic, dopo un periodo in cui un folle avrebbe avuto più lucidità di lui nel gestire certe situazioni, specialmente in attacco.

UMANA VENEZIA vs PASTA REGGIA CASERTA: T/T 1 @ 1.38 stake 7/10
Venezia potrà contare su un solo centro di ruolo (Magro), dopo aver svincolato Easley e aspettando Crosariol; lo stesso discorso, però, si può fare anche per Caserta, alle prese con l’infortunio del suo centro titolare Moore, che potrà contare proprio su Easley, appena arrivato da Venezia. I padroni di casa sembrano aver trovato la quadra con l’arrivo di coach Markwoski, mentre gli ospiti allenati da Molin stanno disputando un campionato sopra le aspettative. Venezia dovrà cavalcare il mismatch in spot 1, dove Vitali è più grosso e tecnico rispetto ad Hannah. Tra i singoli, terrei d’occhio la prestazione di Smith.

BANCO DI SARDEGNA SASSARI vs GRANAROLO BOLOGNA: T/T 1 @ 1.30 stake 8/10
Vi propongo il pronostico, ma personalmente non giocherei mai questa partita. Sassari al completo è due spanne sopra Bologna, figuriamoci se agli ospiti manca persino una pedina fondamentale come il centro Jordan. Secondo me, da questa partita inizieremo a vedere le vere potenzialità dei sardi in ottica playoff. Bologna, invece, deve ritrovare stimoli e continuità dopo un inizio di stagione da oscar. Certo Bologna non si arrenderà facilmente, ma non credo possa esserci partita. Evitate la puntata se avete un budget basso, altrimenti provate a seguirmi, contando anche che Sassari negli ultimi 3 anni ha perso solo 5 partite in casa. Per i sardi pronostico anche la solita prestazione di Drake Diener.

GIORGIO TESI GROUP PISTOIA vs ACQUA VITASNELLA CANTU’: T/T 1 @ 2.35 stake 5/10
Anche questo pronostico potrebbe sembrarvi una pura follia, ma attenzione a facili qualunquismi. Cantù fuori casa non è la solita certezza rispetto a quanto gioca al Pianella, mentre Pistoia in casa ha un record di 5-2 e ultimamente viaggia bene in campionato. Vedendo anche l’ultima apparizione in Eurocup, gli ospiti avranno una bella gatta da pelare, soprattutto sotto canestro, vista anche l’assenza del lungodegente Cusin. Esito incerto, anche perché Cantù vuole sicuramente recuperare forma e condizione in vista delle Final 8 di febbraio, ma Pistoia cavalcherà il momento e sfrutterà il vantaggio in spot 5. Prestazione super per Johnson tra le fila dei padroni di casa, e per Ragland in quelle degli ospiti.

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO vs ENEL BRINDISI: OVER 80.0 PUNTI MILANO @ 1.90 stake 6/10
Milano arriva a sfidare Brindisi in un momento di forma mentale e fisica quasi ottimale, e quota 80 punti fatti è ampiamente alla portata della squadra di Banchi. Considerando che Hackett riesce a mettere in ritmo anche quello scappato di casa di Jerrells e a mandare costantemente in doppia cifra almeno 3-4 compagni, è probabile che Milano segni tanto, a patto che non stringa troppo la cinghia in difesa come contro Siena, altrimenti vedremmo un’altra partita dal punteggio di minibasket. Brindisi, dalla sua, si gioca la possibilità di continuare a sognare in testa alla classifica, ma espugnare il Forum sembra un’impresa che riesce solo al Real quest’anno. Langford anche stavolta punterà al ventello personale, mentre Chiotti si prenderà qualche rivincita con la sua ottima capacità di giocare il pick n’ roll.