Playoff Serie A – Nella Capitale non si passa! Cantù torna in Brianza sotto 2-0

VIRTUS ROMA – LENOVO CANTÙ 74-68 (2-0)
In una gara quasi fotocopia di quella precedente, Roma riesce a mantenere inviolato il PalaTiziano, portandosi sul 2-0. Anche stavolta Cantù ha tenuto in mano le redini del match per quasi 30 minuti, ma la Virtus nel finale di terzo quarto si è riportata prepotentemente in partita grazie ad un tecnico a Trinchieri e ad una fiammata di Czyz, zutore di 5 punti in fila per il 55-50 di fine frazione. Negli ultimi 10’ la Lenovo ha provato in tutti i modi ad evitare la seconda beffa consecutiva, riuscendo anche a rimettere la testa avanti con Scekic e mazzarino (67-68) con soli 60 secondi da giocare: una magia di Taylor ed i seguenti errori di Ragland e Scekic, hanno condannato i brianzoli allo 0-2 nella serie. Attenzione, però, a darli per morti: anche nei quarti hanno perso le prime due partite, salvo poi costruire una grande rimonta grazie al calore del Pianella, uno dei campi più duri da espugnare per gli avversari.

MVP – Gani Lawal 18 punti, 7 rimbalzi, 4 stoppate e 28 di valutazione. In gara 1 aveva giocato malissimo per gran parte del match, risultando però decisivo nei momenti cruciali, stavolta ha giocato una partita monumentale.

Roma: Lawal 18, Datome 16, Taylor 13 pt, Goss 12.
Cantù: Aradori 18, Mazzarino 16, Ragland 14, Brooks 7.

FOTO: Gani Lawal // Federico Rossini