Playoff Serie A – Siena domina Varese e fa sua gara-3

MONTEPASCHI SIENA vs CIMBERIO VARESE 72-59 (2-1)

Partita senza storia quella vinta dalla Montepaschi Siena che ha preso il largo fin da subito su una Cimberio Varese in serata nera come le sue divise. Il 6-0 iniziale dei lombardi fa ben sperare ma si rivela solamente un fuoco di paglia. La Mens Sana ha infatti preso le misure scappando proprio sul finale del primo quarto con due triple firmate Moss e Janning. Da qui in poi la partita cessa di esistere. Green, forse debilitato dall’influenza, ed Ere, sempre più impreciso ed impacciato, non riescono proprio ad entrare nella sfida combinando più di qualche guaio. Dall’altra parte, invece, il quintetto senese dilaga segnando da qualsiasi posizione arrivando anche al +19 di metà partita. Dunston, unico veramente positivo con Cerella dalla parte di Varese, prova a suonare la carica ma i canestri dei soliti Hackett e Moss spengono nuovamente la flebile speranza prealpina. A fine terzo quarto arriva anche il +21 Siena, ma nell’ultimo periodo c’è ancora spazio per Varese abile a cavalcare  l’ottimo momento dei panchinari. De Nicolao alza il ritmo ed i lottatori Talts e Cerella si esaltano assottigliando sempre più il divario tra le due formazioni. Polonara firma di carattere addirittura il -7 ma la scelta oggettivamente discutibile di Coach Vitucci di rimettere in campo un Dejan Ivanov formato merendina e divano con l’ala marchigiana spostata in ala piccola non paga: canestro e fallo del bulgaro su Bobby Brown e titoli di coda sulla peggior partita di Varese da agosto a questa parte. La stanchezza e le tante partite ravvicinate si stanno facendo sentire più sulla testa che sulle gambe (percentuali da brivido da tre punti: 2/17), mentre dall’altra parte Siena ne esce rafforzata nonostante il rilassamento finale. L’ottima difesa, mantenere Varese sotto i 60 punti è una mezza impresa ed una prova di forza importante, ed un preciso attacco hanno confermato che al momento è ancora la squadra da battere.

MVPBenjamin Ortner: 8 punti (3/6 da due e 2/2 ai liberi), 10 rimbalzi, 1 stoppata, 1 recupero, 1 assist, 3 falli subiti per 20 di valutazione.

TABELLINO
Siena: Moss 17, Brown 15, Hackett 13.
Varese
: Dunston 17, Sakota 9, Cerella 8.

FOTO: Mario Bianchi