Serie A: seguito più alto degli ultimi 10 anni, ci sono 8.9 milioni di appassionati

La Lega Basket Serie A ha diffuso il 2° Rapporto su Basket&Business contenente i dati dell’ultima elaborazione dei dati della ricerca Sponsor Value di StageUp e Ipsos. Lo studio delinea il profilo del pubblico del massimo campionato di basket sottolineando in particolare il livello di seguito, mai così alto negli ultimi dieci anni.

Gli italiani interessati al campionato di basket di Serie A, da quest’anno sponsorizzato Beko Elettrodomestici, hanno raggiunto quota 8.9 milioni, cifra mai toccata negli ultimi dieci anni. E’ quanto emerge dal 2° Rapporto su Basket&Business dal titolo “Campionato di Basket di Serie A: analisi del seguito e posizionamento dell’evento” diffuso dalla Lega Basket Serie A e contenente i nuovi dati della ricerca quadrimestrale Sponsor Value di StageUp e Ipsos.

I numeri, relativi all’indagine demoscopica svolta nel mese di gennaio 2013, sottolineano come il massimo Campionato italiano di basket abbia incrementato il seguito del 9,3% rispetto allo scorso ottobre e del 15% a confronto con un anno fa. Il pubblico della Serie A si conferma, in particolare, per l’elevata concentrazione di persone benestanti e con potere decisionale: 5.7 milioni sono responsabili degli investimenti familiari, 5,1 milioni hanno un reddito medio-alto e 1.7 milioni sono possessori di una seconda casa.

La ricerca Sponsor Value, oltre a definire il profilo del pubblico e a quantificare il bacino degli interessati al Campionato, indaga anche le modalità con cui viene seguito, analizza il posizionamento d’immagine dell’evento, valuta l’atteggiamento del pubblico nei confronti degli sponsor e dei loro prodotti misurandone il grado di memorizzazione e riconoscimento. In particolare, chi segue la Serie A si caratterizza anche per un elevato livello di istruzione: 1.6 milioni è laureato e di evoluzione tecnologica: 2.8 milioni, ad esempio, dichiarano di possedere un tablet.

“Questi dati confermano come, pur in un momento economico particolarmente difficile, i nostri club sono riusciti a far crescere un prodotto che piace sempre di più. Un ottimo prodotto televisivo per numerosità e capacità di spesa del pubblico come pure un eccellente mezzo sponsorizzativo che garantisce importanti ritorni alle aziende che investono – ha commentato il presidente di Lega Basket Valentino Renzi – Ora il nostro obiettivo è consolidare e migliorare ancora questi risultati coniugando la ricerca dello spettacolo con la sostenibilità dell’intero sistema”.