VIDEO – L’ultima pensata di Popovich: si fa espellere di proposito per scuotere la squadra?

Conosciuto come un uomo molto freddo e di pochissime parole, stanotte Gregg Popovich è stato espulso per due falli tecnici durante un timeout nella sconfitta dei suoi Spurs per 109-100 contro i Blazers. Il coach dei texani è stato addirittura trattenuto dai suoi assistenti, per non permettergli di andare a muso duro contro gli arbitri durante un timeout a 7 minuti dalla fine del terzo quarto. “Ho sempre le mie ragioni”, ha detto Popovich riguardo all’espulsione, senza però approfondire l’argomento. Al momento gli Spurs erano sotto di 10, poi San Antonio si è rimessa in carreggiata con un break di 23-12, salvo poi cadere nell’ultimo quarto.

“E’ stato strano vederlo abbandonare il campo, ma la sua espulsione ha avuto un buon effetto su di noi”, ha commentato Manu Ginobili. “Ci siamo risvegliati ed abbiamo iniziato a far canestro, facendo una gran corsa in quel quarto”. Insomma, non è affatto da escludere che quella vecchia volpe di Popovich abbia fatto di tutto di proposito per farsi buttare fuori, con l’intento di dare una scossa alla squadra, che stava concedendo troppo facilmente il successo ai Blazers.